Donazione

love-avis

PERCHÉ DONARE ?

 

Senza-titolo-2

Il sangue è ancora un farmaco salvavita, non riproducibile in laboratorio, la cui necessità aumenta con il progresso della medicina.

Il sangue è un tessuto vivente, composto da elementi cellulari (globuli rossi, globuli bianchi, piastrine) sospesi in un liquido (il plasma) nel quale sono disciolte proteine, sali minerali, zuccheri e grassi. La quasi totalità di questi elementi non può essere ricreata artificialmente e per chi è carente (temporaneamente o definitivamente), di uno o più di essi, la possibilità di sostituirli è data esclusivamente dalla disponibilità di altro sangue donato da persone sane.

Se non vi è sangue a disposizione molti trapianti di organi non possono essere effettuati e gli ammalati ematologici, oncologici e i pazienti sottoposti ad interventi chirurgici vedrebbero drasticamente ridotta la loro possibilità di essere curati e di guarire.

 La donazione del sangue e’ un gesto volontario, gratuito, periodico ed anonimo.

 

 

CHI PUÒ DONARE ?

2

Possono donare il proprio sangue tutte le persone che:

– Sono in buono stato di salute;

– Hanno massa uguale o superiore ai 50 chili;

– Hanno un’età compresa tra i 18 e i 65 anni.

– Pulsazioni comprese tra i 50-100 battiti/minuto;

 

DOVE DONARE?

 

Si può donare sia su iniziativa personale che a seguito di chiamata da parte delle associazioni di donatori o del personale sanitario. Per donare bisogna recarsi presso i centri di raccolta, presso i servizi trasfusionali degli ospedali oppure presso i centri mobili (autoemoteche).

COME DONARE

 

3Chi intende diventare donatore di sangue può recarsi presso la sede di Pratola Peligna.

Verrà effettuato un colloquio che aiuterà a stabilire l’idoneità e ad individuare quale tipo di donazione è più indicata:
sangue intero o aferesi.
Dopo la visita medica verrà effettuato il prelievo del sangue necessario per eseguire gli esami di laboratorio prescritti per accertare l’idoneità al dono.

Accertata l’idoneità il nuovo donatore verrà invitato ad effettuare la prima donazione.
Il prelievo di sangue intero è assolutamente innocuo per il donatore e ha una durata di circa 5-8 minuti. Il volume massimo di sangue prelevato, stabilito per legge, è uguale a 450 centimetri cubici +/- 10%.

Dopo il prelievo viene offerto un ristoro per reintegrare i liquidi e migliorare il comfort post donazione.
Ai lavoratori dipendenti viene riconosciuta per legge una giornata di riposo retribuita.

Esami obbligatori ad ogni donazione e controlli periodici gratuiti.

Se vuoi sapere il parere di persone  che sono già nel mondo Avis, leggi anche le nostre testimonianze.


 

Senza-titolo-3