L’Avis Giovani avvia il “Progetto scuole”.

Pratola Peligna. L’Avis Giovani avvia il “Progetto scuole” per promuovere il valore della donazione. Il progetto è stato illustrato nel corso di una riunione che si è tenuta sabato 18 ottobre 2014, nella sede degli arbitri di Avezzano. La Consulta Avis Giovani della Provincia dell’Aquila ha affrontato numerosi punti con le diverse relazioni presentate dai componenti che hanno partecipato ai meeting tenutisi nei mesi scorsi in tutta l’Italia (Roma, Matera, Vasto). Un altro argomento importante affrontato è stato invece il progetto scuole dove quest’anno ci saranno tante novità. Intanto sarà seguito dagli stessi giovani perché, come ha sottolineato in riunione il coordinatore provinciale, Settimio Colangelo, “siamo noi giovani che dobbiamo far capire ai ragazzi e agli studenti il vero senso della donazione e far crescere la nostra associazione”.
school_banners-ConvertitoNovità anche per quanto riguarda il direttivo dell’associazione composto , oltre che dal coordinato Colangelo, dal vicecoordinatore Vicario Enzo Imbastari (Avis Avezzano), vicecoordinatore Tullio Di Benedetto (Avis San Benedetto), Maria Ida Mancini segretaria, Valeria Stati, Valeria Lusi, Francesca Lusi (Avis Capistrello), Idio Ridolfi, Federico Lanciotti (Avis Avezzano). Nella riunione è intervenuto anche il vicepresidente Provinciale dell’Avis, Massimo Continenza.
 Hanno partecipato inoltre alla consulta:Giuseppe di Clavio, Marco Parisse, Dino Colangelo, Nicholas Falcone( Avis Avezzano), Iacopo Ramelli (Avis Cerchio), Eleonora Salustri, Francesca Di Marco (Avis Capistrello), Mastroianni Andrea, Cesidio Di Nicola, Tullio Di Benedetto, Simone Colantonio (Avis San Benedetto). Le new entry all’esecutivo sono Enzo Imbastari, Valeria Lusi, Valeria Stati.